home | Generale | Confesercenti: Ztl, 31mila passaggi “parassiti” in centro? L’amministrazione chiarisca i criteri e le modalità di calcolo

Confesercenti: Ztl, 31mila passaggi “parassiti” in centro? L’amministrazione chiarisca i criteri e le modalità di calcolo

01 febbraio 2018

Torino, 1 febbraio 2018 – I giornali di questa mattina riportano le dichiarazioni dell’assessora alla Viabilità, Maria Lapietra, secondo cui ogni giorno nel centro di Torino transitano 31mila automobilisti “parassiti”, così definiti perché lo attraversano senza fermarvisi: una dato dal quale il Comune parte per prospettare l’allungamento della Ztl che eviterebbe questi passagi. A questo proposito, il presidente della Confesercenti, Giancarlo Banchieri, ha inviato all’assessora Laprietra (e, per conoscenza, alla sindaca Appendino e all’assessore al Commercio, Alberto Sacco) la lettera che riproduciamo di seguito.

 

Gentile Assessora,

i giornali di questa mattina riportano le Sue dichiarazioni a proposito dei 31mila passaggi degli automobilisti che attraversano il centro di Torino senza fermarvisi. Riteniamo che si tratti di un dato estremamente significativo, poiché su di esso poggia gran parte delle motivazioni che hanno indotto l’amministrazione comunale a prospettare l’allungamento della Ztl e le altre – ancora non precisate – misure.

Proprio per questo sarebbe estremamente importante conoscere quale metodologia di calcolo sia stata utilizzata per arrivare alla cifra da Lei indicata. Una scelta come quella prospettata dall’amministrazione, infatti, avrebbe un effetto così impattante che non può prescindere da dati certi, incontrovertibili e, soprattutto, pubblici nella loro quantificazione e nei loro criteri e modalità di definizione.

Siamo dunque a chiederLe di ufficializzare tali criteri e modalità: solo così si potrà garantire una discussione pubblica improntata a serenità, correttezza ed efficacia di risultati.

Rimaniamo in attesa di un Suo cortese riscontro e La salutiamo cordialmente.

Cordiali saluti.

Giancarlo Banchieri – Presidente Confesercenti