home | Generale | Confesercenti: “Viabilità natalizia, dalla giunta dei ‘no’ un altro provvedimento contro il piccolo commercio. La sosta a pagamento penalizza i negozi, il Comune la ritiri”

Confesercenti: “Viabilità natalizia, dalla giunta dei ‘no’ un altro provvedimento contro il piccolo commercio. La sosta a pagamento penalizza i negozi, il Comune la ritiri”

13 novembre 2018

Torino, 13 novembre 2018 – “Alquanto debole sui ‘sì’, la giunta comunale è imbattibile sui ‘no’. L’ultimo in ordine di tempo arriva con i provvedimenti relativi alla viabilità natalizia: che cosa rappresenta, se non un ‘no’ al piccolo commercio, la sosta a pagamento anche durante i festivi nelle zone blu del centro?”. Così Giancarlo Banchieri, presidente della Confesercenti, commenta le decisioni annunciate oggi dall’amministrazione in tema di viabilità natalizia.

“Il Comune – continua Banchieri – ripete l’errore già commesso l’anno scorso. I parcheggi dei centri commerciali sono gratuiti. Rendere a pagamento quelli del centro cittadino durante i giorni festivi significa provocare un ingente spostamento dei consumi a favore delle grandi strutture. Né si può pensare che le navette gratuite reggano da sole gli afflussi del periodo natalizio. Ancora una volta, dunque, i negozi – già alle prese con le docce fredde rappresentate dai comportamenti ondivaghi, per non dire altro, sulla Ztl – vengono penalizzati da decisioni tanto gravi quanto incomprensibili. E insieme a loro vengono colpiti i consumatori. Evidentemente, né l’esperienza del Natale passato, né un avvenimento ben più vicino nel tempo hanno insegnato qualcosa a questa amministrazione in tema di ascolto e di considerazione degli interessi e dei bisogni delle imprese e dei cittadini. Ci piacerebbe – conclude Banchieri – essere smentiti e vedere il Comune che ritira il provvedimento”.